Sanitari sospesi o filo muro?

Sanitari sospesi o filo muro? I pro e i contro

Nel bagno i sanitari hanno un ruolo fondamentale e, spesso, se devi scegliere fra i sanitari sospesi o filo muro, non è semplice.

Dunque: sanitari sospesi o filo muro? I pro e i contro sono diversi ed è forse necessario analizzare attentamente i due tipi di proposte.

Puoi orientarti sui sanitari sospesi, che sono sanitari recentemente apparsi sul mercato e costituiscono un’autentica novità nel settore dell’arredo bagno. Questi sanitari mostrano un caratteristico effetto “di leggerezza”, che li rende completamente differenti dai tradizionali sanitari che sei abituato a vedere in bagno. Indubbiamente, essi presentano un notevole impatto innovativo e, dato che non sono appoggiati a terra, non trasmettono le vibrazioni sonore alla struttura del palazzo.

Anche le tubature di scarico sono molto più silenziose di quelle tradizionali, perché sono collocate all’interno dell’intercapedine. Inoltre, i sanitari sospesi ti consentono un igiene maggiore nel tuo bagno, poiché puoi pulire anche la porzione di pavimento sottostante.

E, in conclusione, questi sanitari risultano molto meno ingombranti dei sanitari tradizionali.

Per quanto riguarda gli svantaggi il primo è il fatto che per poterli collocare devi realizzare necessariamente uno scarico a muro. In aggiunta, il muro deve avere una profondità di almeno 12 cm senza intonaco e piastrellatura per poter sostenere il sanitario in maniera adeguata e, se il muro non fosse sufficientemente robusto, devi prevedere una contromuratura per collocare lo scarico.

I sanitari a filo muro sono una via di mezzo tra i sanitari tradizionali e quelli sospesi.

Possono avere lo scarico sia a pavimento che a muro e non lasciano alcuno spazio dietro il sanitario stesso (a filo muro, appunto).

Tra i vantaggi puoi annoverare senza dubbio

 

  • l’estetica,
  • la praticità
  • e l’igiene.

Quando li pulisci non corri il rischio di rovinare o toccare tubi o raccordi, poiché tutti risultano coperti dal sanitario. Inoltre, utilizzando questi sanitari lo spazio disponibile risulta molto maggiore.

Svantaggi: devi essere sicuro che il piastrellista, l’idraulico e l’intonacatore eseguano il loro lavoro alla perfezione per evitare che ci sia una antiestetica intercapedine tra il sanitario e il muro.

Devi anche assicurarti che la braga del wc venga posizionata in maniera corretta per evitare un costoso riposizionamento dello scarico, tra l’altro non sempre possibile.

Entrambi i sanitari presentano pro e contro: ora a te la scelta! Il mercato offre sanitari per il bagno in vendita a buoni prezzi sia di un tipo che dell’altro.

Affidati preferibilmente a professionisti del settore, perché la scelta condizionerà le abitudini tue e della tua famiglia, molto a lungo!

Azienda in Bene Casa - Design Me

Lascia una risposta